martedì 28 giugno 2011

Evento: "Emozioni di Moda. La passione per il Vintage approda in libreria."

Vi ricordate "Emozioni di moda. La passione per il vintage approda in libreria" di cui vi ho parlato nei post dei giorni passati? Lo scorso Sabato ci sono andata e... ho passato un pomeriggio a dir poco magico.
L'evento consisteva nella presentazione del famoso romanzo Passione Vintage di Isabel Wolff nella libreria Belgravia di Torino, con la lettura di alcuni salienti passaggi ed una bellissima sfilata di abiti vintage dell'atelier La Terra delle Donne.
Innanzitutto lasciatemi dire che la libreria Belgravia è un locale davvero accogliente, sia per quanto riguarda l'atmosfera sia per la gentilezza del proprietario Luca e delle sue collaboratrici.
Dall'angolo difronte all'ingresso della libreria, ho subito notato la vetrina dedicata al vintage, un tripudio di colori e luccichii, un bellissimo abito lungo color fucsia, varie borse anche in paglia, valigie d'epoca, un vasta esposizione di gioielli di tutti i tipi (me ne sono letteralmente innamorata!) e naturalmente, le copie del libro Passione Vintage.
Entrata nel locale, l'accoglienza di Luca e delle colleghe, davvero disponibili, e una musica di sottofondo che mi ha subito fatto pensare a quelle vecchie melodie francesi o forse gitane, di inizio secolo, che raccontano di storie di passione e amori struggenti e che tanto mi piacciono. Ho pensato fosse azzeccatissima per l'occasione.
Su una lunga parete bianca, tanti ritratti in bianco e nero di donne adulte e ragazzine in gruppi di tre o quattro foto, si trattava dell'esposizione Tracce di ritratti di Tea Giordana, fotografa amatoriale (a vederle si pensa al contrario ve l'assicuro!), il cui progetto consiste nel catturare le "tracce" che rimangono e segnano i passaggi da una generazione all'altra, le foto sono infatti di nonne, mamme e figlie. E anche queste immagini si sposavano alla perfezione con il contesto che ruotava intorno al concetto di vintage, di storie che rimangono, rivivono e si tramandano.
Ho avuto il piacere di conoscere e scambiare qualche parola con la Dott.ssa Bosso, giornalista e direttrice del magazine ShopInTheCity, persona molto affabile e cortese che ha introdotto, descritto e letto alcuni passaggi di questo libro stupendo, sottolineandone l'effetto coinvolgente verso il mondo del vintage e l'aspetto commovente della storia narrata.
La sfilata, offerta dall'atelier La terra delle Donne, è stata un susseguirsi di "ohh...", "bellissimo...", "splendido..." ecc. il che non è neanche da spiegare, vi basti sapere che tutto: abiti, gioielli, scarpe e accessori erano autentici capi vintage, parliamo quindi di altissima sartoria, estrema eleganza e femminilità, tessuti pregiati e rifiniture uniche che non si trovano più nel vestiario di oggi. 
La collezione esposta riguardava pezzi di inizio '900 fino agli anni '70 circa, la titolare della boutique, la Dott.ssa Bertello, ha descritto ed illustrato tantissime nozioni al riguardo, sui tessuti, sulle lavorazioni, sugli accessori, sulle usanze e curiosità, una VERA ESPERTA del settore. Le due modelle, giovanissime e minute, davvero molto carine ed aggraziate.
Aggiungo che, per quasi tutti i presenti, incantati e rapiti in questo magico mondo del vintage, il pomeriggio è trascorso così piacevolmente da sembrare esser passato in frettissima.
Le letture dei passaggi tratti dal romanzo della Wolff, ovviamente non potevano no invogliare all'acquisto del libro, tutti volevano sapere cosa era successo a Phoebe! E tutti hanno espresso l'intenzione di recarsi all'atelier di via San Domenico 18!
Per render più chiaro le sensazioni che ho provato, guardate il video fotografico dell'evento (è solo una sintesi, la galleria completa di immagini sulla mia pagina facebooke... capirete. 
Leggete il libro, sono sicura amerete, se già non fosse così, il vintage.


video





Condividi

Nessun commento:

Posta un commento